kW Caldaia per appartamento di 100 mq

14 marzo 2019 - 12:00 / da Stefano Luperto

Hai disperatamente bisogno di una caldaia nuova? Rifletti bene sulla tua scelta! Non lasciarti confondere dall’offerta imperdibile del momento, dai consigli di colleghi e amici (della serie “Prendi questa, è la migliore!”). o dalle promozioni “solo per oggi!”. Quello che può sembrare funzionale e conveniente per alcuni, potrebbe non esserlo per altri.

La prima cosa da fare, è scegliere in maniera consapevole, e per riuscirci devi rispondere a una domanda: “Cosa devo valutare per portare a casa la caldaia perfetta per le mie esigenze?”.

 

Come già saprai, la scelta corretta deve essere valutata innanzitutto in termini di risparmio. Devi evitare prodotti che consumano troppo, ma anche soluzioni insufficienti a soddisfare i tuoi bisogni (perché renderebbero inutile la spesa sostenuta). Devi scegliere una caldaia con una potenza giusta per casa tua.

Un esempio ti aiuterà a capire meglio come ragionare. Se hai un appartamento di 100 mq è chiaro che la caldaia perfetta per te non sarà la stessa adatta ad un monolocale di 50 mq o a una villa di 250 mq.

Quindi, il primo passo nella direzione giusta consiste nell’esaminare lo spazio a cui la caldaia è destinata.

Calcolo potenza caldaia

Il calcolo da fare è il seguente:

Potenza caldaia = volume appartamento x fabbisogno di calore

il fabbisogno di calore del tuo appartamento si misura in kW/m³.

Di solito il valore standard è pari a 0,05 kW/m³, che può variare a seconda di alcune caratteristiche dell’edificio.

  • È un appartamento nuovo, per cui ha un ottimo isolamento termico? Questo valore può scendere a 0,03 kW/m³.
  • Parliamo invece di un appartamento molto vecchio, con infissi di scarsa qualità? In questo caso possiamo arrivare a un valore anche di 0,10 kW/h.

Devi considerare anche la fascia climatica della città in cui vivi. Solitamente, devi moltiplicare la superficie effettiva del tuo appartamento per:

  • 1,15 se abiti in una località dal clima mite
  • 1,20 se ti trovi oltre i 500 metri d’altezza dal mare, con un clima freddo
  • 1,10 in caso di un luogo distante oltre 70 km dalla costa, con clima freddo

Qual è la potenza giusta per un’abitazione di 100 mq?

Ma torniamo al nostro esempio. Abbiamo detto che abiti in un appartamento di 100 mq. Ipotizziamo sia un edificio con un basso isolamento termico, magari di non recentissima costruzione, (consideriamo un fabbisogno di calore di 0,08 kW/m³) e un’altezza delle pareti di 3 metri.

Potenza caldaia = volume appartamento (100x3=300) x fabbisogno di calore (0,08 kW/m³) = 24 kW

Con questo semplice calcolo hai determinato orientativamente quale potenza dovrà avere la tua caldaia.

Considera poi che, oltre alla potenza della caldaia, hai bisogno di valutare con attenzione anche la tipologia dell’apparecchio che deciderai di acquistare.

Infatti, scegliendo una caldaia a condensazione di nuova generazione, avrai un duplice beneficio: gli sgravi fiscali legati all’efficientamento energetico e un notevole risparmio sui consumi, dovuti proprio al suo funzionamento in grado di sfruttare anche il calore del vapore acqueo.

Come sempre ti consiglio di appoggiarti a professionisti del settore, nella scelta finale: come hai visto le variabili da considerare sono molte e solo un supporto tecnico qualificato può indirizzarti verso la soluzione ottimale.

Cosa aspetti? Scopri in questa Guida qual è la caldaia migliore per te. Clicca qui per riceverla gratuitamente in firmato pdf da leggere comodamente sul tuo smartphone, tablet o pc.

Scarica il listino delle caldaie a condensazione Bluenergy

Categorie: Residenziale, Caldaie

Stefano Luperto

Scritto da Stefano Luperto

Dopo 8 anni passati a lavorare come PR per grandi aziende italiane e multinazionali, nel 2014 "passa dall’altra parte del tavolo”, ovvero da consulente entra in azienda, prima nel banking, poi nel mondo del design e dal febbraio 2017 nell’energy, a capo del marketing di Bluenergy Group SpA, multiutility friulana presente nel nord e nel centro Italia con la propria offerta di Gas, Luce e Servizi. Ogni giorno il suo lavoro si divide tra B2C, B2B, B2B2C e il 433 zemaniano, infatti non smetterà mai di credere nella sua prima vera carriera, ovvero quella di vocalist della band punk chiamata Zeman. Attualmente i propri day off li passa con i figli Giulio ed Edoardo e la moglie Margherita. Veg* friendly da 24 anni, sogna un futuro in cui la sostenibilità diventi motore di business.