Climatizzatore monosplit o multisplit: cosa vuol dire

12 dicembre 2019 - 09:54 / da Laura Sartori

Acquistare un climatizzatore non è come acquistare un pantalone o una camicia. In questo caso non si tratta solo di gusto personale e un acquisto sbagliato non va semplicemente a finire chiuso nell’armadio, ma si traduce in un inutile spreco di soldi, con la conseguenza di ritrovarsi senza quel comfort che si desiderava e magari con bollette più alte a causa di un prodotto poco efficiente e molto energivoro.

È sempre meglio operare l’acquisto solo dopo aver compreso in pieno ciò di cui si ha bisogno, e la prima cosa da chiarire per fare una scelta ponderata è innanzitutto la differenza tra climatizzatore monosplit e multisplit.

Quando decidi di comprare un climatizzatore, non devi avere l’unico obiettivo di spendere il meno possibile, ma è bene pensare anche ad altri parametri, ad esempio considerare bene le prestazioni e le caratteristiche del consumo energetico per avere bollette basse in futuro oppure valutare monosplit e multisplit. Per questo diventa importante, oltre al sempre utile aiuto di un esperto nel settore, capire come si distinguono i climatizzatori e quali siano le caratteristiche che li differenziano.

Avrai certamente sentito parlare di climatizzatore monosplit e multisplit, ma cosa vuol dire?

 

Climatizzatore monosplit e multisplit

Monosplit

È il climatizzatore composto da una singola unità interna a cui deve corrispondere una unità esterna a cui è collegata. È adatto a rinfrescare una sola stanza o nel caso di un piccolo appartamento.

Multisplit

 È invece dotato di due o più unità interne collegate a una sola unità esterna. In base alle unità interne collegate, un climatizzatore multisplit può essere dual (2 unità), trial (3 unità), quadri (4 unità) o addirittura penta split (5 unità). È la soluzione ideale per rinfrescare più stanze o ambienti di ampie metrature, ma anche per tutti quegli spazi adibiti ad uso commerciale (es. uffici).

Non si può affermare a priori quale dei due tipi sia preferibile, perché dipende dall’uso che se ne deve fare e dalle esigenze specifiche di chi deve utilizzarlo. Possiamo però esaminare i pro e i contro di entrambi.

 

Pro e contro climatizzatore monosplit

Vantaggi:

  • Facile installazione
  • Consumi minori rispetto un multisplit, nel caso di una sola unità interna in funzione.

Svantaggi:

  • Manutenzione ordinaria più costosa nel caso siano presenti più unità esterne.

Pro e contro climatizzatore multisplit

Vantaggi:

  • Potendo collegare più unità refrigeranti a una sola unità esterna, assicura il massimo comfort facendo risparmiare spazio fuori senza impattare sull’estetica dell’edificio.
  • Costo di installazione minore
  • Nel caso di un’abitazione molto ampia, o se desideri dotare ogni ambiente di un’unità interna, è più conveniente in quanto installare una sola unità esterna costa meno che farne installare diverse.

 Svantaggi:

  • Prezzo di acquisto più alto
  • Nel caso di guasto all’unità esterna, tutti gli split si fermano

 

Conclusioni

Riepilogando, il climatizzatore multisplit ben si adatta a negozi o ambienti domestici di dimensioni grandi, o quando si desidera rinfrescare più di una stanza (se ad esempio vuoi termoregolare la camera da letto, il soggiorno e la camera dei ragazzi), quello monosplit è perfetto invece per appartamenti di piccole metrature (bilocali o monolocali) o quando si vuole mantenere fresca una sola stanza. Naturalmente affidarsi a esperti del settore è sempre la scelta migliore, per valutare insieme l’opzione più conveniente.

 

Un ultimo consiglio

Indipendentemente che la tua scelta ricada su un monosplit o su un multisplit, verifica sempre che il climatizzatore che vuoi acquistare sia dotato di tecnologia inverter, la migliore in quanto a efficienza e risparmio. Per essere certo di non sbagliare nella scelta del climatizzatore migliore, leggi qui.

Avere chiara la differenza tra un climatizzatore monosplit e uno multisplit è importante, ma esistono tante altre caratteristiche che possono fare la differenza: è bene verificarle tutte per essere certo di acquistare il prodotto perfetto per te.

Scarica gratuitamente la guida dove scoprire tutti i migliori modelli di climatizzatori. Clicca qui per riceverla subito in formato PDF da leggere sul tablet, smartphone o pc.

Guida: Come scegliere il climatizzatore per la tua casa

Categorie: Climatizzatore

Laura Sartori

Scritto da Laura Sartori