<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=438798440102425&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

Come riciclare il panettone: tiramisù di panettone in vasetto.

07 gennaio 2022 - 07:00 / di Camilla Giacinti Camilla Giacinti

Dolce fragrante simbolo del Natale, il panettone è uno dei protagonisti delle nostre tavole nel periodo delle festività natalizie. È senza dubbio un golosissimo cadeaux da regalare e ricevere ma, nonostante le tante occasioni di convivialità, una volta terminate le feste rimangono quasi sempre degli avanzi.

E poi? C’è chi ne conserva una porzione per la mattina del 3 febbraio, la giornata che la Chiesa Cattolica dedica alla celebrazione di San Biagio, una figura che secondo la tradizione popolare milanese “benedis la gola e él nas” (benedice la gola e il naso). Infatti la tradizione vuole che in quella giornata si mangi un pezzetto di panettone benedetto avanzato da Natale, per tenere lontano i malanni e proteggersi dal mal di gola!

17-01-1000X750-Articoli_Gennaio

 

In alternativa possiamo sempre preparare altri dolci sfiziosi all’insegna del no-spreco e delle buone abitudini sostenibili, come un buon tiramisù di panettone in vasetto:

Ingredienti per 4 porzioni:

  • 200g di panettone
  • caffè
  • cacao amaro
  • crema di mascarpone

Ingredienti crema di mascarpone:

  • 250 g di mascarpone
  • 2 uova
  • 4 cucchiai di zucchero
  • 1 cucchiaio di brandy

 

Procedimento

Dividere i tuorli dagli albumi. Aggiungere lo zucchero ai tuorli e montare con le fruste elettriche per ottenere un composto spumoso. Montare a parte gli albumi a neve, mescolando man mano, unire il mascarpone ai tuorli montati. Aggiungere gli albumi montati mescolando lentamente dal basso verso l’alto infine il cucchiaio di brandy. Giunto il momento di comporre i bicchieri di tiramisù, si dovranno ammorbidire (senza inzuppare) nel caffè dei dischetti o delle piccole porzioni di panettone della stessa superficie della coppetta seguendo in ordine: strato di panettone, crema di mascarpone, spolverata di cacao e ripetere una seconda volta. Conservate in frigorifero per almeno 6 ore prima di servire.

17-01-1000X750-Articoli_Gennaio2



Se questa ricetta ti ha fatto venire l’acquolina in bocca, non perderti le altre ricette anti-spreco della nostra rubrica. Contribuisci anche tu alla salvaguardia del Pianeta riducendo scarti e consumi.

Ora hai la possibilità di sfruttare delle offerte pensate proprio per chi decida di utilizzare energia elettrica da fonti rinnovabili e gas con emissioni compensate. Configura l'offerta gas e luce per la tua casa, fai il primo passo verso un futuro migliore in termini sia economici che di sostenibilità.

Categorie: Ricette per la sostenibilità

Camilla Giacinti

Scritto da Camilla Giacinti

Nata a Milano, architetto e foodstylist, è sempre alla ricerca di nuove tecniche di cottura e gesti quotidiani ecosostenibili. L’esperienza nel settore dell’energia le ha dato modo di approfondire l’argomento nel suo ambiente preferito della casa: la cucina.