<img height="1" width="1" style="display:none" src="https://www.facebook.com/tr?id=438798440102425&amp;ev=PageView&amp;noscript=1">

8 modi eco-friendly per sostituire gli oggetti in plastica usa e getta

07 maggio 2021 - 09:29 / di Camilla Giacinti Camilla Giacinti

La raccolta differenziata è il primo passo verso un mondo più pulito. Il corretto smaltimento dei rifiuti è l’azione che consente di non inquinare e lasciare un pianeta più pulito alle generazioni future.

Rispetto a 10 anni fa si avverte un maggiore coinvolgimento delle persone nella tutela dell’ambiente. La raccolta differenziata è in assoluto la più diffusa tra le abitudini sostenibili in casa secondo la ricerca demoscopica sulla popolazione italiana promossa da Bluenergy e condotta da SWG.

Prediligere alimenti di stagione è una prassi ancora marginale ma mostra buone prospettive di crescita, considerato che più della metà del campione potrebbe scegliere di adottarla. Nello specifico, inoltre, tra le principali ragioni che bloccano una più frequente messa in pratica di alcune di queste abitudini figurano la scarsa qualità dell’acqua del rubinetto di casa in alcuni comuni e l’assenza di luoghi fisici per effettuare il compostaggio.

Prediligere alimenti di stagione è una prassi ancora marginale ma mostra buone prospettive di crescita, considerato che più della metà del campione potrebbe scegliere di adottarla. Un’altra pratica da tenere in considerazione per abbattere lo spreco di plastica è ricorrere a prodotti sfusi. Questa abitudine, al momento, è praticata solo 26% del campione intervistato, complice la pandemia che rende i prodotti preconfezionati più sicuri.

01_articolo6_foto1_Blog

Vetro, plastica, carta e alluminio sono le principali categorie in cui si può suddividere un oggetto che deve essere smaltito.

Dove si trovano le indicazioni più precise?

Ogni comune ha le sue regole per differenziare correttamente, infatti sui siti istituzionali ci sono tutte le informazioni per i cittadini e sul retro di ogni confezione si trovano le indicazioni per un corretto smaltimento.

La Plastica: una minaccia per il nostro pianeta.

La plastica non è biodegradabile e ha tempi di smaltimento molto lunghi. Se bruciata emette diossina e smaltirla in modo corretto è decisivo. Oltre a osservare le regole per una raccolta differenziata efficace, adottare alcune pra-tiche può davvero fare la differenza nel mondo.

02_articolo6_foto2_Blog



Quali sono i gesti eco-friendly:

  • riduci le quantità di contenitori, al momento dell’acquisto privilegia sempre i prodotti sfusi. Oltre a contribuire alla riduzione di rifiuti plastici il risparmio è assicurato. Infatti il costo dell’imballaggio viene ricaricato sul prezzo di vendita del prodotto
  • verifica che gli imballaggi siano prodotti con materiale riciclato o riutilizzabile
  • preferisci le borracce ecologiche al posto delle bottigliette d’acqua una e getta. In commercio se ne trovano di tanti colori e sono personalizzabili. In alternativa i thermos sono comodi da usare per conservare le bevande fredde o calde e alcuni di essi sono venduti con bicchiere incluso
  • per conservare gli alimenti scegli i contenitori in vetro. Oltre a trovarne in commercio di diverse dimensioni, possono essere sterilizzati e riutilizzati
  • per picnic e occasioni che richiedono stoviglie usa e getta, utilizza piatti, posate, bicchieri e cannucce usa e getta compostabili. In commercio si trovano anche piat-ti in bambù e cannucce in acciaio. Sul campione intervistato nella ricerca promos-sa da Bluenergy Group e condotta da SWG risulta che il 20% dei cittadini ha già scelto prodotti eco-friendly evitando i prodotti usa e getta inquinanti e il 69% sta provando a cambiare le vecchie abitudini per adottare un comportamento più sostenibile
  • recati a fare la spesa portando sempre con te delle borse in tela. Sono molto comode e rispettose dell’ambiente oltre a garantire una resistenza maggiore rispetto a quelle in plastica.
  • scegli sempre i prodotti sfusi: dagli alimenti ai prodotti per la detenzione e pulizia di casa. Ormai gran parte delle catene di supermercati si stanno organizzando per offrire questo servizio.
  • utilizza i contenitori in bambù per il pranzo al sacco o la pellicola alimentare biologica lavabile e riutilizzabile prodotta con la cera d’api. Le nuove scoperte permettono di sfruttare i materiali presenti in natura.

Un'altra idea per il riciclo e portare la sostenibilità in cucina è quella di riutilizzare il sacchetto biodegradabile per l’acquisto di prodotti sfusi come frutta e verdura trasformandolo in sacchetto per la raccolta dell’umido. L’unico accorgimento sarà quello di scollare l’etichetta del prezzo prima di gettare la spazzatura nel bidone.

Continua a seguire il nostro blog per scoprire piccoli trucchi che renderanno la tua quotidianità sempre più sostenibile. In casa, grazie all'offerta Bluenergy puoi fare ancora di più. Accendere la luce o il riscaldamento può essere meno impattante sull'ambiente se utilizzi energia elettrica da fonti rinnovabili e gas con emissioni compensate. Scopri la tariffa più adatta alle tue esigenze e inizia anche tu a utilizzare l'energia amica dell'ambiente.

Categorie: Ricette per la sostenibilità

Camilla Giacinti

Scritto da Camilla Giacinti

Nata a Milano, architetto e foodstylist, è sempre alla ricerca di nuove tecniche di cottura e gesti quotidiani ecosostenibili. L’esperienza nel settore dell’energia le ha dato modo di approfondire l’argomento nel suo ambiente preferito della casa: la cucina.